Alejandro Mesonero-Romanos passa torna alla Renault dopo aver ridisegnato le Seat degli ultimi dieci anni

da | lunedì 27 Luglio 2020 - 16:30 | automotive

Il “Gruppo Renault” annuncia l’arrivo di Alejandro Mesonero-Romanos nel team design del Gruppo dal 1° ottobre 2020: risponderà direttamente a Laurens van den Acker, direttore del design industriale e membro del Comitato esecutivo del Gruppo Renault: «sono molto contento che Alejandro Mesonero-Romanos entri nella Direzione design del Gruppo – ha dichiarato van der Acker – il suo ottimo lavoro è molto noto nell’industria automobilistica e la sua esperienza, conseguita collaborando con vari costruttori, rafforzerà il nostro team. Sono convinto che Alejandro, che già conosce il Gruppo Renault, ci aiuterà a raccogliere appieno le future sfide che attendono le nostre marche».

Dal 2011, Alejandro Mesonero-Romanos, 52 anni, era direttore del design di Seat, dove è stato, in particolare, responsabile della progettazione dei modelli “Ateca”, “Arona” e “Tarraco”. A lui si devono anche la quinta generazione di “Ibiza”, le ultime versioni della gamma “Leon” nonché le ultime Cupra “Formentor” ed “el-Born”. Alejandro Mesonero-Romanos è stato insignito del premio “Eurostars” nella categoria design, nel 2018, per il lavoro realizzato per il rinnovamento integrale della gamma Seat. Prima di collaborare con Seat, Alejandro Mesonero-Romanos ha lavorato per Renault, dove ha diretto diversi progetti di design, e il Dipartimento advanced design dal 2007 al 2009. Nel 2009, era stato nominato direttore del design da Renault Samsung Motors in Corea del Sud. Precedentemente, dal 1994 al 2001, Alejandro Mesonero-Romanos ha lavorato sul design esterno di vari progetti delle marche Seat, Volkswagen, Audi e Lamborghini presso il “VW design centre europe” del “Gruppo Volkswagen”.

Nato a Madrid, Alejandro Mesonero-Romanos si è laureato in design industriale presso l’Elisava Barcelona School of Design. Detiene anche una laurea breve in design automobilistico conseguita presso il London Royal College of Art.

À la une

Citroën My Ami Cargo: tutta l’ingegnosità di Ami con un volume di carico pensato per la micro-mobilità ad emissioni zero dei professionisti

La gamma della Citroën Ami si arricchisce con l’arrivo della versione commerciale, My Ami Cargo, una soluzione economica innovativa sul mercato, elettrica, ultracompatta e pensata per soddisfare le nuove esigenze di mobilità dei professionisti, dalla consegna di piccoli colli su brevi distanze in ambito urbano, fino agli spostamenti tra siti.

Elettrificazione per tutti: l’offensiva di Citroën per gli abitanti delle città, gli amanti dell’avventura, i professionisti e le famiglie

Citroën non ha mai smesso di progettare e rendere accessibili a tutti soluzioni innovative in grado di migliorare la vita degli automobilisti. Dalla Traction Avant alla 2CV, dal Type H a Berlingo, dalle monovolume ai SUV, Citroën ha sempre seguito le evoluzioni della società e le relative esigenze di mobilità, sempre al fianco dei clienti, un marchio che vede nelle persone e nei loro stili di vita la sua principale fonte di ispirazione.

Groupe PSA annuncia l’utilizzo di una piattaforma unica, dal 2023, per tutti i veicoli elettrici, che avranno un’autonomia da 400 a 650 chilometri

In una nota, “Groupe PSA”, proprietario dei marchi “Peugeot”, “Citroën”, “DS”, “Opel” e “Vauxhall”, sottolinea che “essere in perfetta armonia con lo sviluppo del mercato dei veicoli elettrici sia un fattore determinante per la pertinenza della nostra offerta. Pertanto, i veicoli dei segmenti C e D, che vanno dalla berlina ai SUV e che saranno lanciati a partire dal 2023 a livello mondiale, beneficeranno di una nuova piattaforma elettrica ad alte prestazioni, denominata “eVMP – Electric vehicle modular platform”, che riunisce tutto il nostro know-how ingegneristico”.

Matthias Hossann è il nuovo direttore del design della Peugeot: sostituisce Gilles Vidal, che è passato alla Renault

Matthias Hossan, 40 anni, è stato nominato direttore del design del marchio Peugeot. Proveniente dal pool dei talenti del dipartimento di stile di “Groupe PSA”, Hossann si è laureato presso la scuola di design “Strate” ed è entrato nel dipartimento di stile del gruppo nel 2002. Da allora ha ricoperto varie posizioni, anche a livello internazionale con cinque anni al centro stile di Shanghai e ha esercitato il suo talento al servizio di tutti i marchi del Gruppo.

Il 4 settembre parte dalla Campania #EViaggioItaliano, il tour elettrico con la prima cucina mobile al mondo alimentata ad energia solare

Elettrico, fortemente innovativo, attento al territorio e dallo spiccato contenuto social: sono le quattro caratteristiche principali di #EViaggioItaliano, un tour tra le eccellenze regionali ideato per il rilancio del turismo nazionale che mette insieme natura, cultura, enogastronomia ed alta tecnologia e vedrà la sua prima tappa in Campania dal 4 al 6 settembre, per poi toccare nel 2020 Emilia-Romagna, Lombardia, Lazio e Trentino-Alto Adige e nel 2021 il resto d’Italia.